La Piazzetta di San Bernardino vive

La Voce

05/10/2008,

300px-AmerigoVespucciLa piazzetta vive è un'idea di valorizzazione del centro storico di Rimini dovuta alla volontà degli abitanti la piazzetta San Bernardino della quale si è fatto promotore l'Archivio di Stato che lì ha sede, dipendente dle Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, con i Musei comunali. Hanno aderito: le Sorelle Clarisse, Monastero e Chiesa di San Bernardino, la libreria dei ragazzi Viale dei Ciliegi 17, Ruggieri Cornici, il modernariato di 900, Nopanic Gallery di Chico de Luigi. L'iniziativa si avvale inoltre della collaborazione di Manuela Fabbri, Oreste Delucca, Gianluca Braschi e Luca di Bartolo.

L'inaugurazione è prevista per il prossimo 10 ottobre alle 17, all'Archivio di Stato di piazzetta San Bernardino, luogo in cui l'evento si protrarrà sino al giorno 19. Il programma si apre con la mostra "Porte aperte all'Archivio di Stato. Il territorio della fabbrica di Mattoni in Borgo Sant'Andrea".

La mostra recupera la storia della Ghirlandetta fra Quattro e Novecento, mostrando in particolare la documentazione (antichi cabrei) custodita presso l'Archivio di Stato di Rimini insieme alle carte della Biblioteca Gambalunga. Completa la ricerca operata per la Mostra sulla Fornace Fabbri, esposta con grande interesse dei cittadini riminesi lo scorso anno al Museo della Città. Esattamente un anno dopo,  cavallo della feta del Patrono di Rimini, ai limiti del Borgo la cui Parrocchia già è intitolata, viene esposta un sintesi della Mostra. In collaborazione con l'Associazione del Borgo Sant'Andrea.

Vai alla ricerca