Servizi

LA MISSIONE, I COMPITI E I SERVIZI

 

Alla funzione della conservazione sono collegate le specifiche attività di riordinamento ed inventariazione del materiale documentario, propedeutiche ai fini della sua fruizione da parte di ricercatori, studiosi, utenti in genere. In quanto bene demaniale, il complesso della documentazione custodita è liberamente consultabile nell'apposita sala studio, ad eccezione degli atti di natura riservata per i quali vige diversa procedura. Al riguardo un ruolo di primaria importanza rivestono i funzionari preposti, i quali svolgono compiti di consulenza, guida, indirizzo, soprattutto nella fase di avvio dello studio. Poiché i documenti d'archivio costituiscono anche garanzia di certezza del diritto, la loro consultazione per ragioni amministrative o personali ed il relativo rilascio di copie avvengono nell'attigua sala visure.

Al fine di assicurare una sempre più capillare e vasta diffusione del bene archivio, l'Istituto organizza, avvalendosi dell'apposita area ricerca e valorizzazione, seminari, conferenze, mostre e giornate di studio, talora con il coinvolgimento di enti ed associazioni culturali, collaborando anche con altri soggetti promotori, per analoghe iniziative. In archivio è attiva, inoltre, un'area didattica, la quale elabora progetti specifici, coordina e guida quanti svolgono stage avvalendosi delle fonti presenti, organizza visite guidate a studenti di scuole di ogni ordine e grado e del locale Ateneo.

ACCOGLIENZA

All'esterno dell'Istituto sono segnalati i giorni e gli orari di apertura al pubblico.

All'ingresso esiste un punto di prima accoglienza ed informazione, dove il personale preposto mette in contatto gli utenti con i responsabili della sala di studio.

La sala di studio è liberamente accessibile anche da utenti disabili.

Sul sito dell'Archivio saranno pubblicate di volta in volta tutte le utleriori informazioni relative all'accoglienza e all'accesso.

FRUIZIONE

Tutti i fondi conservati presso l'Archivio di Stato di RIMINI, che non siano in cattivo stato di conservazione o al restauro, il cui elenco sarà reso disponibile in Sala di Studio e pubblicato sul sito, sono consultabili, salvo che non contengano documenti di carattere riservato (per i quali va richiesta apposita autorizzazione al Ministero dell'Interno).

L'Archivio di Stato di Rimini è dotato di una Biblioteca a disposizione degli utenti della sala di studio. La Biblioteca dell'Archivio di Stato di Rimini aderisce al Sistema Bibliotecario Nazionale; il suo catalogo è, perciò, consultabile in remoto dal sito dell'SBN o dall'OPAC del Polo Bibliotecario Romagnolo. Non è ammesso il prestito esterno.

 

EFFICACIA DELLA MEDIAZIONE

La sala di studio dell'Archivio di Stato di Rimini ha la seguente capacità ricettiva:

18

posti di consultazione

2

terminali a disposizione degli utenti

4

prese elettriche per portatili

La distribuzione del materiale archivistico subisce le seguenti limitazioni:

10

pezzi che possono essere richiesti al giorno (mattino)

2

richieste al massimo per studioso (mattino)

5

pezzi che possono essere richiesti al giorno (pomeriggio)

1

richiesta al massimo per studioso (pomeriggio)

Il tempo di attesa è di 5 minuti. Il materiale può rimanere a disposizione degli utenti in Sala di Studio per un massimo di 15 giorni a richiesta.

Gli utenti della sala di studio possono usufruire dell'assistenza del personale addetto al servizio, dell'archivista e del Direttore.

Per quanto riguarda l'inventariazione:

70%

del materiale è dotato di strumenti di consultazione analitici (inventari cartacei o informatici)

30%

del materiale è dotato di strumenti di consultazione sintetici o di massima (repertori cartacei o informatici)